"C'è una forza motrice più forte del vapore, dell'elettricità e dell'energia atomica:
"LA VOLONTA'"
  - Albert Einstein
-


 


Una bici la si ama come l’ ultima delle fantasie. C’e’ uno scatto che ti chiama e il traguardo arriverà. Paolo Conte


Come la vocazione sacerdotale anche il richiamo del pedale non deve essere un mestiere, bensì una missione. Ci si dedica allo sport perchè si deve rispondere ad una sfida verso se stessi, prima che con gli altri. Alfredo Martini
 
 

 

22/04/2018 - STRADA – GF Alassio Laiguieglia (SV)



Dopo 2 rinvii dovuti al maltempo, finalmente gli oltre 2000 appassionati riescono prendere il via. Gara accorpata alla GF di Alassio. Giornata caldissima fin dalle prime ore del mattino, diventata bollente appena lasciato il lungomare e immersi nell'entroterra. Percorso pazzesco, con panorami da togliere il fiato ripagano pienamente tutte le ore di macchina fatte per arrivare nella cittadina ligure, e nota ancor più bella é stata la possibilità di pedalare su queste bellissime strade interamente chiuse al traffico per tutta la gara. Tanto di cappello alla GS Alpi per l'organizzazione impeccabile. Tre salite nervose e un continuo mangia e bevi caratterizzano il percorso. Unico partecipante per Speed Bike Querzoli Federico, ancora acciaccato dalla caduta dei giorni precedenti, come da copione non si fa intimorire e 2/3 della gara la fa a tutta, per poi pagarla sull'ultima durissima salita che portava all'arrivo, dove è stato mangiato dal grosso del gruppo. Tantissima stanchezza, poco importa, ma la soddisfazione di aver pedalato su un percorso bellissimo e portato a casa un'esperienza fantastica. Guardate le foto.


21/04/2018 - STRADA – Circuito Aselogna di Cerea (VR)



La classifica Veneta di inizio stagione, spostata da marzo ad aprile per mal tempo. Partecipazione delle grandi occasioni oltre 350 iscritti per tutte le categorie, vento forte e caldo fuori dalla norma per il periodo 28 gradi. Partecipano per Speed Bike Ferri e Tassi che non ottengono nessun risultato di rilievo. Guardate le foto.


15/04/2018 - STRADA – GF Riccione (RN)



Direttamente dal racconto di Frigo Enrico unico partecipante alla manifestazione ; E si torna in Romagna! Come sapete ho una particolare predilezione per questa zona...e subito all'arrivo incontro un amico di Speed Bike, il buon Luca Manservigi detto Cicciobello, alias Pallas, alias Ciccio... ci uniamo alla compagnia visto che siamo nello stesso hotel e passiamo un tranquilla vigilia della GF; e poi sapete che Riccione fuori stagione è sicuramente vivibile e si fa apprezzare meglio, quest'anno addirittura con moquette azzurra su tutto viale Ceccarini e centro attiguo, non male l'idea. Gara che parte alle 8:00 con volatone iniziale che stavolta provo a prendere con un po' più di aggressività che in effetti paga tanto da trovarmi in un gruppo decisamente veloce (forse un po' troppo...), prime salite e un po' preoccupato per la tenuta decido di lasciarli andare...gravissimo errore! Dopo la successiva discesa mi ritrovo solo in un fondovalle e col vento contro...tutta la fatica risparmiata viene così sprecata con gli interessi...Mi raggiunge (dopo un bel po') un gruppetto e stavolta non me li lascio scappare tanto che in salita arrivo decisamente avanti, discesa...e sorpresa inizia a piovere! Ok calma e discesa con prudenza...di nuovo solo e nuovamente fondovalle (stavolta a favore di vento)...faccio un mini cronometro e arrivo al gran finale dove recupero qualche posizione e sento una discreta "gamba"...era meglio se non lasciavo andare il primo gruppo...finisco come solito a metà classifica ma torno a casa soddisfatto e divertito del bel fine settimana romagnolo...Solita nota: ottima organizzazione con pasta party gratuito anche per gli accompagnatori al seguito...Nota tecnico-statistica: Frignani secondo assoluto con quasi 38 kmh di media (potenza 300 watt medi su poco più di 3 ore) e Frigo (secondo a Frignani in "elenco") con 30kmh di media (200 watt medi su 4 ore), come dire Moto GP contro Moquito 50..... Prossimo appuntamento Romagnolo con, udite udite... Nibali alla GF degli Squali... Guardate le foto.


15/04/2018 - STRADA – GF di Firenze (FI)



Seconda tappa del Challenge Ale , siamo a Firenze, meteo coperto accoglie gli oltre 3000 partecipanti. Il team schiera Leprotti e Dianati sul medio mentre Resca sul lungo . Quest’ultimo nonostante la pioggia ( con abbigliamento estivo suggeritogli dal buon Dianati che ovviamente non andava in quota come lui..) e una foratura portava a termine la granfondo con il sorriso sulle labbra . Un Leprotti leggermente in ritardo di condizione si lasciava alle spalle Dianati ma con un distacco contenuto , ma lo sforzo espresso lo faceva vagare per Firenze alla ricerca del parcheggio mentre Dianati più fresco era già la pasta party... ci vediamo a Cervia tra due settimane. Guardate le foto.


14/04/2018 - STRADA – Amstel Gold Race Valkemburg (Olanda)



Dopo un lungo inverno fatto di preparativi e di lunghe pedalate anche con temperature sotto lo zero, finalmente sabato 14 Aprile insieme ad oltre 16.000 ciclisti provenienti da tutta Europa eravamo alla partenza dell’Amstel Gold race amatori a Valkenburg in Olanda i nostri Leoni delle Fiandre Tassi, Mariani, Ceneri, Morelli e la new entry Reatti. La scelta del percorso è ovviamente caduta sul lungo di 235 km e 2900 mt di dislivello con 18 muri non particolarmente impegnativi tranne un paio nella parte finale con punte oltre il 17%. La vera difficoltà del percorso è la totale assenza di pianura, in pratica un lungo mangia e bevi da percorre gran parte su piste ciclabili e strette stradine di campagna. Partenza alle 6.30 con temperatura di circa 7/8 gradi con cielo sereno e vento quasi assente, considerando il periodo e la zona del Limburgo a ridosso delle Ardenne non si poteva prendere di meglio. Percorso portato a termine sotto le 10 ore di sella, le soste ai 5 ristori hanno notevolmente abbassato la media ed alzato il tempo totale ma sono servite a mantenere unito il gruppo vista la disparità di motore dei componenti. Unanime il commento. Percorso bello ma i muri del giro delle Fiandre hanno qualcosa in più. La domenica è servita per una pedalata defaticante per vedere la gara dei professionisti alla partenza di Maastricht e su alcuni passaggi compreso il mitico Cauberg. Il viaggio in camper, il parcheggio in zona attrezzata ed i ristoranti e le birrerie di Valkenburg sono risultati il mix ideale per una splendida vacanza di amicizia e pedale. Guardate le numerose foto.


08/04/2018 - STRADA – GF Colnago Desenzano del Garda (BS)



Direttamente dal racconto di Enrico Frigo unico partecipante per Speed Bike ; Prosegue la preparazione alla MDD e così decido di iscrivermi alla Colnago 2018. Si è rivelata un'ottima scelta! Organizzazione impeccabile e circa 3000 partecipanti. Desenzano è proprio bella specie quando non è in piena stagione turistica e le temperature iniziano a diventare un po' più gradevoli, la consiglio per ciclisti con moglie al seguito, merita. Sabato giro di ricognizione (60 km) fino a Salò con il suo stupendo lungolago e rientro alla base pronti per la mattina successiva. Solita partenza al fulmicotone con velocità altissime favorite da una serie di lunghe discese e li si vede già chi è più abituato alla bagarre...io no! Prima salita verso il Vittoriale (che vi consiglio di visitare assolutamente!) godendosi un panorama sul lago veramente stupendo con un occhio a quello davanti (parecchio traffico) per non cadere. Il percorso scorre via a anche se meno bello visto che si va verso l'entroterra sempre con velocità alte visto che spesso si è in gruppi numerosi con lunghi tratti in leggera discesa. Altre 2 salite con relativi ristori, nell'ultimo polenta e spezzatino con vino accompagnato da canti che vagamente mi ricordano il mio passato da Alpino...una lacrimuccia (mica potrò fermarmi, vuoi mettere che bontà le mie barrette...) e via in discesa...Lunghi tratti in piena velocità e mi vengono in mente le parole del Lepre..."tanto l'11 non lo usi mai"...ecco li lo usavi eccome 55-60 kmh per lunghi tratti...Arrivo con un bel sole sul lungo lago soddisfatto...supero anche Savoldelli...che secondo me si era fermato un bel po' nei ristori...Conclusioni: merita andarci, servizio in strada eccezionale (fermavano il traffico in ogni rotonda), bei posti organizzazione ineccepibile...anche la moglie si diverte...occhio alla carta di credito...e allo shopping...il lago non è a buon mercato. Finale a metà classifica di categoria in poco più di 5 ore con 2000 metri di dislivello, 160 km e 30kmh di media...velocissima...(per me si intende). Guardate le foto.


08/04/2018 - MTB – Emilia Romagna Deltos Cup Guastalla (RE)



Domenica 8 aprile prima gara della stagione MTB Emilia Romagna Deltos cup . In griglia a Guastalla sulla riva destra del grande fiume Boriani e Biondi . Visto il campo di gara verrebbe da pensare a un percorso completamente pianeggiante con infiniti drittoni sopra gli argini, invece ci hanno accolto 60 km di singol- trek (circuito di 30km da percorre2 volte) nel bosco e su e giù dagli argini. Terreno completamente secco, sole e temperatura ideale per spianare la nuova divisa, tutto perfetto ,compreso pasta party e l' immancabile bicchiere di lambrusco. Guardate le foto.


Pagina 7 di 2010   


 

 

 


    Speed Bike ASD 2012 © - Tutti i diritti riservati - P.I. 02345431205
 Area riservata